Programma 2015

BRUTTI CARATTERI  #11 – editoria e culture indipendenti – Verona, 25-26-27 giugno 2015

BC_2015_trailer-0-rgb

GIOVEDÌ 25 GIUGNO
c/o La Sobilla 

ore 18.00 – apertura tornelli, con i libri di MaceroNo e degli editori indipendenti

ore 20.00COME IL COLORE DELLA TERRA: incontro con Nicola Gobbi, illustratore della graphic novel (Eris 2015, testi di Marco Gastoni e prefazione di Pino Cacucci) e mostra di tavole originali.

Due bambini camminano nel bosco, gli animali intorno a loro sembrano spaventati. Sulle strade, i mezzi dell’esercito scendono a valle minacciosi. E poi il fumo, le fiamme, la paura… Attraverso gli occhi di Josè e Juana prende corpo il racconto della rivoluzione zapatista degli anni ’90 nel Chiapas messicano, una terra dove sognare è ancora possibile. I due protagonisti sono gli eredi dei Maya, sfruttati per secoli dai Conquistadores e poi da multinazionali e grandi proprietari terrieri. La graphic novel, dal linguaggio poetico e simbolico, li segue quando, ormai adulti, vivono l’odierna realtà delle comunità autonome zapatiste. 

BC_2015_trailer-1-rgb

VENERDÌ 26 GIUGNO 
c/o campo sportivo Gigi Piccoli 

ore 18.00 – apertura tornelli, con i libri di MaceroNo e degli editori indipendenti

ore 20.00 – incontro con Massimiliano Loizzi, attore del gruppo che furoreggia sul web (e non solo): IL TERZO SEGRETO DI SATIRA svelato ai miscredenti.

Il collettivo, formato da cinque autori/registi/montatori, si definisce così: «Un gruppo di cialtroni per cialtroni. Passano metà del loro tempo a mettersi d’accordo. Quello che rimane lo impiegano per scrivere, girare, montare e irridere quello che gli passa per la testa. Non vogliono essere querelati ma sono pronti a farlo se necessario. Alcuni preferiscono il mare, altri la montagna. Sanno chi ha ucciso Kennedy e che fine ha fatto Laura Freddi ma non lo diranno mai, per nessun motivo!» Massimiliano Loizzi ci aiuterà a penetrare dietro le quinte dei satiri, per carpirne il terzo segreto.

ore 22.00D’AMORE E ALTRE RIVOLTE. Scusami cara ma devo salvare il mondo, spettacolo di teatrocanzone con i Mercanti di storie: Massimiliano Loizzi (autore e interprete), Giovanni Melucci (polistrumentista, autore di musiche e arrangiamenti).

Una grottesca favola moderna racchiude racconti, storie e canzoni d’amore e di rivolta: favole da bar e affabulazioni in tempi di crisi… Un ricordo d’infanzia distorto e annebbiato, con protagonista un enorme oste dalla fragorosa risata che sputava sul pavimento e raccontava storie, diviene il pretesto per raccontarne altre e raccontarsi. Un concerto teatrale, una ballata di ordinaria follia, convinti che quando l’amore è vero amore, è sempre un atto di rivolta e la rivolta è sempre un atto d’amore.

BC_2015_trailer-2-rgb

SABATO 27 GIUGNO
c/o campo sportivo Gigi Piccoli 

ore 18.00 – apertura tornelli, con i libri di MaceroNo e degli editori indipendenti

ore 20.00LA SVASTICA ALLO STADIO. Storie di persecuzione e di resistenza nel mondo del calcio sotto il nazismo, con Giovanni Cerutti, autore del dossier pubblicato da «A-rivista anarchica» (2015).

Da Sindelar a Weisz, i maestri del calcio colpiti dal nazismo. Erano i migliori calciatori e allenatori della loro epoca. Si scontrarono con le leggi razziali, nell’Europa della fine degli anni Trenta e della Seconda guerra mondiale. Uomini che hanno contribuito a scrivere la storia del calcio e che, all’apice della carriera e della fama, sono stati travolti ritrovandosi a condividere il medesimo destino di milioni di altri uomini.

ore 22.00 –  IL CIRCO DELLE CROSTE #6, una sempre più improponibile proposta de L’ombroso (periodico di miserie umane e misurazioni maxillo facciali) giunta suo malgrado alla sesta edizione. Per chiudere degnamente il sipario sotto una pioggia di lattuga e le grida di strazio degli astanti, registrate dall’apposito sigometro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *