Dopo BC 2020: i progetti che abbiamo sostenuto

Innanzitutto grazie a tutt*. Non era scontato riuscire a fare Brutti caratteri 2020 in una situazione così avversa. Eppure, grazie a chi l’ha organizzato, accolto, sostenuto e a chi ha partecipato, BC 2020 è andato oltre le nostre più rosee aspettative. Un ennesimo arrivederci, dunque, all’anno prossimo.

Con il (sempre modesto) ricavato di quest’anno, oltre a contribuire a sostenere le spese di gestione dei due spazi che organizzano BC (il Campo sportivo Gigi Piccoli e La Sobilla) e ad acquistare libri per la Biblioteca Domaschi, abbiamo deciso di dare un piccolo contributo per sostenere due progetti che riteniamo particolarmente meritevoli.

Il primo l’abbiamo presentato durante la stessa rassegna, ed è il videodoc SOGGETTI PERICOLOSI, che ha ottenuto apprezzamenti unanimi e per cui è ancora attivo il crowdfunding qui: https://www.produzionidalbasso.com/project/soggetti-pericolosi

Soggetti pericolosi (qui il trailer) racconta con la loro voce le storie di Davide Grasso, Maria Edgarda Marcucci, Fabrizio Maniero, Jacopo Bindi e Paolo Andolina, “colpevoli” di aver combattuto contro lo Stato islamico nel nord della Siria tra il 2016 e il 2018 e di aver svolto un ruolo di sostegno all’esperienza rivoluzionaria del Rojava. Per questo, sono stati sottoposti a varie forme di sorveglianza e limitazione delle libertà personali dopo il rientro in Italia.

Il secondo è MACERIE PRIME, una rete solidale di mutuo appoggio per le realtà dei produttori agricoli del Gasp! che hanno subito (e potranno subire in futuro, visto come vanno le cose) danni materiali in seguito agli effetti del cambiamento climatico. La rete sta muovendo i primi passi proprio in questo periodo e speriamo che il nostro piccolo supporto possa contribuire a farla sbocciare.

Posted in 2020 | Commenti disabilitati su Dopo BC 2020: i progetti che abbiamo sostenuto

Domenica 27/9: GasP! + I Giugliola

BC2020 – terza (e ultima) giornata 

> dalle 10.00 al tramonto (quasi): mercato del GasP! e banchetti dei libri di BC
> 12.00 Concerto: I Giugliola e il loro sagace polp rock.

GIUGLIOLA > «La frase che ci ripetiamo di tanto in tanto è: “Giugliola sempre incinti”. Siamo partiti in due, siamo stati in sei, ora in cinque, magari domani nascerà un altro figlio, chissà. Ciò che ci caratterizza è la voglia di suonare qualcosa di allegro e divertente, seguendo le orme della canzonetta italiana (sì, lo sappiamo, vuol dire tutto e niente).»

Il GASP! è una rete di piccoli produttori, artigiani e co-produttori, un luogo di consumo critico e di relazioni “genuine”, uno spazio di conoscenza dei prodotti, dei produttori e del loro lavoro. È uno spazio di confronto e informazione intorno ai temi della Terra, della devastazione del territorio, dei modelli di produzione, consumo e distribuzione, della lotta alla precarietà e allo sfruttamento del lavoro. Il GasP!, in continuità con l’esperienza del Critical Wine, vuole riappropriarsi di spazi, tempi e valori slegati dalle logiche del profitto per affermare un desiderio di socialità attiva, per condividere beni comuni, per accorciare la filiera commerciale e ritrovare un rapporto diretto produttore-consumatore (coproduttore). Il gruppo collabora e partecipa a Genuino Clandestino (comunità in lotta per l’autodeterminazione alimentare) e a Fuori Mercato (rete per una reale alternativa alla grande distribuzione organizzata).

Dove? al Campo sportivo Gigi Piccoli, via Caroto 1 /Evento FB

Posted in 2020 | Commenti disabilitati su Domenica 27/9: GasP! + I Giugliola

Sabato 26/9: Afro-ismo + Fakeminismo

BC2020 – seconda giornata > 18.00 apertura con i libri

> 19.00 Presentazione: Afro-ismo. Cultura pop, femminismo e veganismo nero (Vanda edizioni, 2020), con Marco Reggio.

AFRO-ISMO > Afrofuturismo femminista! Un testo appassionato e militante, un dialogo serrato fra due sorelle afroamericane che nasce sul web e diventa un libro in cui teoria e prassi si intrecciano. Animalità, animalizzazione, razzismo e supremazia bianca sono alcuni dei temi su cui si articola una proposta politica radicale all’insegna del veganismo nero. Attraverso l’analisi di elementi della cultura pop – video, blog, social network – e l’utilizzo di concetti provenienti dagli animal studies e dagli studi decoloniali, Aph e Syl Ko rivendicano con forza la necessità di sovvertire il dualismo umano/animale e, attraverso ciò, riconsiderare il modo in cui trattiamo la vita intera, arrivando a smantellare il razzismo. Un libro di avanguardia rivolto alla generazione millennial.

MARCO REGGIO > Attivista per la liberazione animale, si occupa di intersezioni fra teoria queer e antispecismo e di resistenza animale. È redattore di «Liberazioni. Rivista di critica antispecista». Ha curato l’edizione italiana del Manifesto queer vegan di Rasmus Rahbek Simonsen (con M. Filippi, 2014), e il volume Corpi che non contano. Judith Butler e gli animali (con M. Filippi, 2015).

> 22.00  Fakeminismo. La nuova, attesissima (per pubblico adulto) stand up comedy di Daniele Fabbri.

FAKEMINISMO > «Ho 36 anni, sono single, maschio eterosessuale ma non per colpa mia. Ho ricevuto una educazione cattolica, e questo mi ha insegnato che i miei impulsi sessuali sono sbagliati e pericolosi. Ma sono anche figlio del patriarcato, e questo mi ha insegnato che se non metto il mio pene al primo posto, sono un fallito. In tutta questa confusione, un giorno ho incontrato il Femminismo che mi ha spiegato che sbagliano tutti e due. Mi sembri interessante Femminismo, ti sto ascoltando. Ma ogni tanto, se ti piaccio, scopiamo?» (cit. Daniele Fabbri)

DANIELE FABBRI > Classe 82, lavora da oltre 10 anni con la satira e la comicità in ogni sua forma. Oltre alle esperienze in televisione come attore, autore e comedian e ai suoi monologhi di StandUp Comedy pura che presenta tra club e teatri di tutta Italia, ha scritto 25 spettacoli teatrali, è writing-partner dei monologhi di Giorgio Montanini ed è autore in programmi radiofonici e televisivi; insieme a Stefano Antonucci ha scritto e pubblicato per Shockdom i fumetti Gesù. La Trilogia, V for Vangelo, Quando C’era LVI e il recente Il Piccolo Fuhrer.

Dove? al Campo sportivo Gigi Piccoli, via Caroto 1 /Evento FB

Posted in 2020 | Commenti disabilitati su Sabato 26/9: Afro-ismo + Fakeminismo

Venerdì 25/9: La città e il fantasma + Soggetti pericolosi

BC2020 – prima giornata > 18.00 apertura con i libri

> 19.00 Presentazione: La città e il fantasma. Dal muro di Berlino ai nuovi muri (Castelvecchi, 2020). Le erosioni, le costruzioni, l’opposizione e la ribellione contro i confini che avvelenano l’umanità. Con l’autore Davide Grasso.

LA CITTÀ E IL FANTASMA > Grazie a riferimenti storici e curiosità sulla Guerra fredda, Davide Grasso illustra il processo di costruzione e caduta del muro di Berlino, estendendo l’orizzonte di analisi alla proliferazione dei muri tra il 1989 e il 2019. Un saggio d’impronta narrativa ricco di richiami alla storia della musica sotto il Muro, a quella dei graffiti, dello spionaggio, della conservazione e falsificazione del paesaggio urbano nella Berlino divisa e poi riunita, fino all’odierna muratura dei conflitti di Gerusalemme, Kobane o Baghdad.

DAVIDE GRASSO > Dottore di ricerca in Filosofia, scrittore e reporter indipendente, ha vissuto in Europa, America e Medio Oriente. Nel 2016 si è unito alle forze siriane democratiche per combattere l’Isis. Ha pubblicato tra l’altro New York Regina Underground. Racconti dalla Grande Mela (2013), Hevalen. Perché sono andato a combattere l’Isis in Siria (2017), Il fiore del deserto. La rivoluzione delle donne e delle comuni tra l’Iraq e la Siria del nord (2018).

> 22.00 Proiezione: Soggetti pericolosi (Docufilm, 2020). Sul processo a cinque ragazzi italiani colpevoli di aver combattuto l’Isis in Siria sostenendo la rivoluzione di Rojava. Con Stefania Pusateri.

SOGGETTI PERICOLOSI è un documentario nato dal desiderio di conoscere le ragioni più intime e personali di chi ha scelto di supportare, a vario titolo, la Rivoluzione confederale del Rojava. È un percorso che intende accorciare le distanze, restituendo legittimità all’azione intrapresa dalle combattenti e dai combattenti internazionalisti e ricostruendo un senso del reale in cui non ci sia spazio ad interpretazioni fallaci della realtà.

Dove? al Campo sportivo Gigi Piccoli, via Caroto 1 /Evento FB

Posted in 2020 | Commenti disabilitati su Venerdì 25/9: La città e il fantasma + Soggetti pericolosi

Lunedì 21/9: Giorgio Bertani, editore ribelle

BC2020 / anteprima
> 20.00 Proiezione (prima nazionale) del docufilm Verona city lights. Giorgio Bertani, editore ribelle (Milieu, 99′, Italia 2020)

Attraverso l’intreccio di testimonianze di militanti e intellettuali veronesi e italiani che hanno pubblicato con la Bertani editore, e attraverso il filo rosso della significativa esperienza editoriale (una delle più importanti di quegli anni) di Giorgio Bertani, il docufilm racconta la Verona degli anni ’70 senza nessun indugio alla nostalgia, ma con la volontà di fare un film che metta e rimetta in moto critica e creazione, desideri e azioni. Per attivare l’invenzione di socialità dove solidarietà e sapere, dignità e rispetto possano liberare le potenze dell’intelligenza individuale e collettiva. A Verona. Nel mondo. Insomma, un film sul futuro, non sul passato.

Giorgio Bertani è stato editore, militante politico, ambientalista. Nella sua attività di editore (fu legato da amicizia con Giangiacomo Feltrinelli) si distinse per avere pubblicato le opere di Dario Fo. Da attivista politico invece fu protagonista, nel 1962, del clamoroso rapimento del viceconsole spagnolo a Milano, organizzato con quattro amici. Il diplomatico venne tenuto sequestrato per 4 giorni finché il governatore militare di Barcellona commutò la condanna a morte per un attentatore antifranchista in 30 anni di carcere. Bertani fu condannato a 6 mesi con sospensione della pena. Consigliere comunale dei Verdi a Verona dal 2002 al 2007 e poi di Circoscrizione, Giorgio Bertani dopo la chiusura della sua casa editrice si è impegnato nelle battaglie ambientaliste e culturali.

Dove? Al Cinema Teatro Nuovo San Michele, via V. Monti 7c, San Michele Extra (Vr) / Evento FB / Al cinema si accede e ci si sposta indossando la mascherina / sono presenti zone per l’igienizzazione / i posti a sedere sono distanziati / viene annotata tramite registro la presenza degli spettatori come da normativa. Per questo si ricorda di arrivare alla proiezione per tempo in modo da agevolare il personale e facilitare il distanziamento fisico.

Posted in 2020 | Commenti disabilitati su Lunedì 21/9: Giorgio Bertani, editore ribelle

Brutti caratteri 2020 virus&storm edition: ecco la cartolina!

La 15ma edizione di Brutti caratteri / editoria e culture indipendenti si avvicina, nonostante virus e tempeste. L’illustrazione di quest’anno è opera sempre adorabile di Mic Bombatomica, che ringraziamo prostrati. #staybrutti

Posted in 2020 | Commenti disabilitati su Brutti caratteri 2020 virus&storm edition: ecco la cartolina!